Sovracup n. verde 800.33.22.77

ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA

Ubicazione: Presidio Ospedaliero Papardo
7° piano Corpo A
Direttore: Dott. D. Pontoriero
Dirigenti Medici: – Dr. Claudio Aliberti
– Dr. Daniele Amato
– Dr. Renato Calvo
– Dr. Francesco Ciccolo
– Dr. Rosario Di Carlo
– Dr. Giancarlo Moscheo
– Dr. Alessandro Ruggeri
Coordinatore infermieristico :   Dr. F. Ficarra
Recapiti: Tel. 090399-2412 Infermieri: -3343 Medici: -6034
 

Orari visite ai degenti :

 

tutti i giorni dalle 7.00 alle 8.00, dalle 13.00 alle 15.00 e dalle 18.30 alle 20.00. Orario Ambulatorio: dal lunedì al
venerdì dalle 8.30 alle 13.00 – il martedi dalle 14.00 alle 18.00

Attività del reparto : All’interno della U.O.C. Ortopedia e Traumatologia vengono utilizzati protocolli convalidati dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia per il trattamento delle patologie dell’apparato scheletrico, secondo le moderne tecniche chirurgiche nelle procedure e nei materiali utilizzati. Per il trattamento chirurgico delle fratture dell’apparato scheletrico vengono utilizzate le più recenti tecniche di
osteosintesi.

Altre tecniche utilizzate

Osteosintesi Open: ORIF, Osteosintesi Minimamente Invasiva: tecniche MIS, MIPO, LISS Tecniche di Fissazione Esterna: tipo assiale, tipo circolare (tecnica di Ilizarov), FE ibrido; Chirurgia protesica primaria e di revisione di ANCA, mediante differenti accessi chirurgici, modulati in base a paziente o patología da trattare, tra questi gli accessi MINIMAMENTE INVASIVI: acceso SUPER PATH acceso ANTERIORE sec Smith Petersen, Chirurgia protesica primaria e di revisione di GINOCCHIO, Chirurgia protesica primaria e di revisione di SPALLA, Interventi di CHIRURGIA VERTEBRALE per patología degenerativa dorso lombo sacrale, ernie discali, discopatie, stenosi del canale lombare, spondilolistesi istmica o degenerativa; Chirurgia deformita congenite e acquisite degli arti; Artroscopia di Ginocchio (lesione meniscale, ricostruzione legamentosa) ; Artroscopia di Spalla ( lesioni cuffia dei rotatori o per instabilita di spalla); Mininvasività in Chirurgia del Piede: Alluce valgo (tecnica percutanea ed open), dita a martello, piede piatto. Trattamento del neuroma di Morton. Trattamento chirurgico del piede diabetico di Charcot; Chirurgia della Mano: Malattia di Dupuytren, Tenosinoviti (Dito a scatto, De Quervain), Neuropatie (Sindrome del tunnel carpale, neuropatia dell’ulnare al polso e gomito), Fratture, Trattamento chirurgico di esiti di lesioni del Plesso Brachiale, Patologie della fibrocartilagine triangolare del polso, Rizoartrosi, Artrosi del carpo, Lesioni capsulo-ligamentose acute e croniche del carpo.

All’interno dell’unità complessa si trova l’unità semplice di Chirurgia mininvasiva del Rachide che si occupa di stabilizzazione vertebrale per patologie degenerative con minimo impatto muscolare